SAOMÌ BRUT

PROSECCO DOC TREVISO

Ideale per iniziare a pasteggiare

Zona di produzione/Vigneto: Saomì, nome di un vigneto di proprietà.
Estensione vigneto: 3,8 ha
Altitudine: 176 m s.l.m.
Tipo terreno: Vigneto con sedimenti ghiaiosi.
Giacitura ed esposizione: Zona pianeggiante.

  • Glera100%

Sistemi di allevamento: Doppio capovolto
Età: 15-20 anni
Resa: 180 quintali ha
Epoca di vendemmia: Primi giorni di settembre.
Vinificazione Pressatura soffice con eliminazione della torchiatura e utilizzando uve non completamente mature.
Presa di spuma: 4 settimane a temperature più basse per esaltarne l’acidità.

Alcool: 11,5%
Zuccheri: 8 gr/l

Acidità totale 5,6 gr/l
Anidride solforosa 100 mg/l

Colore: Brillante, giallo paglierino con riflessi verdognoli.
Perlage: Fine e persistente.
Profumo: Fruttato di mela renetta, note di speziato mediterraneo, vaniglia ed acacia.
Sapore: È un vino ben equilibrato, molto fresco, dove gli aromi di frutta sono esaltati da una buona vivacità. Persistente e con un retrogusto elegante.
Abbinamenti: Ideale come aperitivo, si accompagna perfettamente anche a pranzi e cene formali, soprattutto con piatti a base di pesce e paste fresche alle verdure.
Servizio: Va servito a 6 - 8° C
Bicchiere: Ampio da vino bianco.
Conservazione: Conservare in luogo fresco e buio, ad una temperatura massima di 18° C
Curiosità: La parola Saomì deriva da “sagome”, toponimo del territorio particolarmente frammentato in piccole particelle lambite dal torrente Teva. La Teva, che nasce in località Cartizze, trasporta a valle i sedimenti argillosi che donano qualità uniche a questi terreni.

Scarica la
scheda tecnica
Scarica la bottiglia
del Saomì